SCONTRI DOPO LA DECISIONE DI TRUMP SU GERUSALEMME - informazionefacile
SCONTRI DOPO LA DECISIONE DI TRUMP SU GERUSALEMME
TRUMP: L’AMBASCIATA USA A GERUSALEMME
5 Dicembre 2017
NEW YORK: È FALLITO UN ATTENTATO TERRORISTICO
11 Dicembre 2017

SCONTRI DOPO LA DECISIONE DI TRUMP SU GERUSALEMME

Proteste a Quetta, in Pakistan, 8 dicembre 2017

image_pdf
  • La decisione di Donald Trump, presidente USA, di spostare a Gerusalemme l’ambasciata americana in Israele significa riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.
  • Per questo motivo questa decisione riaccende i conflitti esistenti tra israeliani e palestinesi.
  • Dopo l’annuncio di Trump (6 dicembre) ci sono stati quelli che i palestinesi hanno chiamato i tre giorni di rabbia.
  • Durante questi giorni ci sono stati scontri in molte città: un uomo palestinese è morto e più di 200 palestinesi sono stati feriti da lacrimogeni e proiettili di gomma
  • Il presidente francese, Macron, ha apertamente criticato la scelta di Trump.
Condividi l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.