18 Novembre 2019 |

Tempo di lettura: 3'

HONG KONG: BATTAGLIA AL POLITECNICO

  • Da mesi a Hong Kong vanno avanti scontri tra il governo e attivisti e studenti che vogliono uno stile di vita occidentale.
  • Da alcuni giorni la situazione era particolarmente pesante.
  • Le proteste, che prima si svolgevano nel fine settimana, ora erano quotidiane.
  • Tre giorni fa il presidente cinese Xi Jinping aveva detto che Pechino era pronta a tutto “pur di porre fine alla violenza e ristabilire la normalità”.
  • Da sabato erano in atto violente proteste con uso di bombe molotov  e frecce da  parte dei manifestanti  e gas lacrimogeni e proiettili di gomma da parte della polizia
  • Alla fine i manifestanti si erano asserragliati all’interno del Politecnico.
  • Oggi, lunedì 18 novembre all’alba  la polizia ha fatto un’irruzione all’alba nel Politecnico.
  • La situazione, però, in questo momento è ancora di stallo.
  • Fino a questo momento si parla di 38 feriti di cui 5 in modo grave.

 

CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *